La Marinatura

Tempo di preparazione

riposo in frigo 12-24 ore

Difficoltà

Dosi

-

Ingredienti

  • Olio
  • Sale
  • Aromi a piacere

Procedimento

Con questo termine si indicano varie cose, anche diverse tra loro, ma tutte hanno in comune la stessa finalità: dare un qualche cosa in più alle carni. Si può marinare con il succo di limone, come le acciughe in Liguria o la Chevices Sud-Americana. Si può marinare immergendo le carni in vino e aromi, come d’uso per la selvaggina. Usiamo il termine marinatura anche quando irroriamo la carne con olio, sale e aromi. Nelle cotture alla griglia le carni tendono a perdere troppa umidità e quindi a diventare un po’ asciutte, stoppose. Per contrastare questo fenomeno ed ottenere il massimo risultato dalla grigliata, è utile marinare il Galletto prima della cottura, cospargendolo di sale (7-8 grammi per Galletto) e lasciandolo in frigo per 12-24 ore. Oltre il sale si possono aggiungere anche sapori come il rosmarino, coriandolo, timo e così via. Per conferire un gusto piccante è ottimo il peperoncino rosso (poco). In commercio ci sono dei Sali già miscelati con erbe aromatiche.